Presentazione libro - La riforma portuale di Federico II

La riforma portuale di Federico II
di Alfonso Mignone

Venerdì 17 novembre 2017, ore 17:00

Consiglio Nazionale delle Ricerche
Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo
(CNR-ISSM)

via Cardinale Guglielmo Sanfelice n.8,  Napoli
Sala convegni Polo Umanistico (6° piano)

 

locandina

copertina

 

 

ABSTRACT

Federico II di Svevia ha giocato un ruolo fondamentale nella definizione della governance dei porti del Mezzogiorno. Tale passaggio fu accompagnato dalla ristrutturazione degli scali esistenti e dalla costruzione o dall’ampliamento di nuovi porti. Il 5 ottobre 1239 venne emanata l’Ordinatio novorum portuum per regnum ad extrahenda victualia, con oggetto la specializzazione di 11 porti e la nomina di custodes portuum e notarii. La politica portuale di Federico II è accompagnata anche da una visione di sviluppo, che lega fortemente i territori, le vocazioni produttive ed i commerci in un sistema logistico con una defiscalizzazione che ricorda le odierne Zes.

 

 

PROGRAMMA

 

SALUTI

Salvatore Capasso

Direttore Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo

Umberto Masucci

Presidente Propeller Club Port of Naples

Pietro Spirito

Presidente AdSP Mar Tirreno Centrale

 

INTERVENTI

 

Maria Sirago

Liceo Classico “Sannazaro” di Napoli

Raffaella Salvemini

Istituto Studi sulle Società del Mediterraneo

Lucio Siviero

Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Assunta Di Vaio

Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

 

MODERA

 

Maurizio De Cesare

Direttore Porto & Diporto

Sarà presente l’autore

 

INGRESSO LIBERO

 

INFO E CONTATTI

Segreteria della Direzione
Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (CNR-ISSM)
Antonio De Lorenzo
Tel: +39-081-6134086 (int. 214)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.issm.cnr.it