La Libia: un altro Stato fallito?

17 gennaio 2018
Ore 14.30

Consiglio Nazionale delle Ricerche
Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo
(CNR-ISSM)

Sala convegni Polo Umanistico, 6° piano
Via Cardinale Guglielmo Sanfelice 8, Napoli

 

locandina

 

 

 

Relatore ospite

Antonio Maria Morone

Università di Pavia

 

IL RELATORE

Antonio M. Morone è ricercatore in Storia dell'Africa presso il dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Pavia. Ha coordinato l'unità di ricerca presso il medesimo Ateneo del progetto d'interesse nazionale FIRB (2013-2017) Politiche migratorie e legal transplant nel Mediterraneo: strategie di controllo tra colonialismo e post-colonialismo.  

Insegna Storia e politica coloniale e post-coloniale al Corso di Laurea  in Studi dell'Africa e dell'Asia. Le sue ricerche si indirizzano principalmente a indagare la storia politica e sociale della Libia e della Somalia.

L’incontro e’ gratuito e aperto al pubblico

 

GLI INCONTRI DELL’ISSM - ANNO 2018. L’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (CNR-ISSM) organizza cicli d’incontro annuali in cui relatori ospiti vengono invitati per discutere su argomenti specifici, nell’ambito di tematiche di ampio respiro, con una costante attenzione verso l’area mediterranea (economia, ambiente, migrazioni, storia, patrimonio culturale, logistica). Gli incontri si aprono con una presentazione mirata, seguita da una discussione finale in cui i presenti possono condividere diversi approcci e punti di vista. I relatori ospiti hanno come obiettivo favorire e incoraggiare il confronto tra persone con diversa formazione, stimolando la nascita di nuove idee con un approccio interdisciplinare.

 

Antonio Maria Morone apre il ciclo d’incontri del 2018 del CNR-ISSM, che offre l’opportunità di confrontarsi con un esperto su questioni di grande interesse e di scottante attualità.

 

INFO

Segreteria della Direzione
Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo (CNR-ISSM)
Antonio De Lorenzo
Tel: +39-081-6134086 (ext. 214)
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.issm.cnr.it